“O del mio dolce ardor” Gluck (Paride ed Elena)

o del mio dolce ardor pronunciation

“O del mio dolce ardor” Gluck (Paride ed Elena) Lyrics

These are the lyrics of “O del mio dolce ardor” Gluck (Paride ed Elena).

 

O del mio dolce ardor
Bramato oggetto, bramato oggetto,
L’aura che tu respiri, alfin respiro,
Alfin respiro.
Ovunque il guardo io giro,
Le tue vaghe sembianze
Amore in me dipinge: il mio pensier si finge
le più liete speranze;
E nel desio che così m’empie il petto
Cerco te, chiamo te, spero e sospiro
Ah! O del mio dolce ardor
Bramato oggetto, bramato oggetto,
L’aura che tu respiri, alfin respiro,
Alfin, alfin respiro.

“O del mio dolce ardor” Gluck (Paride ed Elena)

“O del mio dolce ardor” Gluck (Paride ed Elena) Pronunciation

To learn the pronunciation of “O del mio dolce ardor” Gluck (Paride ed Elena), download the audio guide.